Salso-Castellana 1-1

Al Campo Comunale “C. Francani” va in scena, per la quarta giornata del girone “A” del Campionato di Promozione, il match Salsomaggiore – Castellana Fontana, con i padroni di casa vogliosi di riscattarsi dopo la sconfitta di misura contro il Gotico Garibaldina della scorsa domenica e i gli ospiti lanciatissimi dopo il largo successo dell’ultima giornata ai danni della Fidentina.
Salsomaggiore che si schiera con Bonati tra i pali; Frigeri, Compaore, Morigoni e Morza a completare la linea difensiva; Orlandi, capita Pedretti e Compiani M. a centrocampo; Berti trequartista dietro alle punte Corbellini e Benedini.
Risponde la squadra ospite che viene schierata da mister Costa con il consueto 4-4-2 che prevede quest’oggi Ziglioli in porta; Guglielmetti, Mauri, Marabelli e Pagani in difesa; Mandelli, Fagioli, Scotti e D’Aniello a centrocampo; Seghi e Cossetti coppia d’attacco.
Partono forte i padroni di casa che arrivano alla conclusione al 5’ con sinistro dal limite di Berti ad impegnare Ziglioli in tuffo; la Castellana Fontana fatica ad entrare in partita non riuscendo a sfruttare al meglio le fasce laterali, ma al 18’, nella prima vera sortita offensiva riesce a sfondare centralmente con rapida combinazione Cossetti Seghi con quest’ultimo liberato solo in area ed afferrato per la maglia da Morigoni con conseguente penalty trasformato da Cossetti che porta in vantaggio la formazione piacentina.
Il Salsomaggiore prova a ripartire con la pressione a centrocampo che consente di riproporsi in avanti al 24’ con destro dal limite di Orlandi deviato in angolo da Fagioli ed ancora al 33’ con azione che si sviluppa sulla destra con palla in mezzo a liberare a centro area Berti che si gira e trova un sinistro debole e centrale che Ziglioli blocca senza problemi in presa.
E’ un Salsomaggiore che preme alla ricerca del pari e, dopo una bella rovesciata di Cossetti al 36’ con palla però centrale, i locali, approfittando di qualche errore di troppo nella fase di impostazione della squadra ospite si rifanno pericolosi al 39’ con azione di contropiede portata da Benedini che offre sulla sinistra all’accorrente Corbellini che spreca con un diagonale di poco a lato.
Prima dell’intervallo si rende pericolosa anche la Castellana Fontana con azione sulla destra di Cossetti che scodella sul secondo palo dove D’Aniello impatta di testa colpendo però debolmente agevolando l’intervento dell’estremo difensore di casa.
Si chiude quindi una prima frazione di gara con la squadra di Costa in vantaggio nonostante un coriaceo Salsomaggiore incapace però di concretizzare al meglio le proprie occasioni.

Ad inizio ripresa il giovane Guglielmetti esce malconcio da un contrasto ed il tecnico piacentino è costretto ad un doppio cambio, dentro Turco e Rabija a sostituire il terzino infortunato e Scotti.
Al 7’ ci prova Pedretti dai 20 metri con destro abbondantemente alto, mentre la replica piacentina al 15’ è affidata al destro di Seghi che prova a centrare il bersaglio direttamente su calcio piazzato da posizione defilata con sfera che termina di poco a lato.
Il Salsomaggiore preme anche grazie alla spinta degli esterni bassi Frigeri e Morza ed al 16’ ha una buona occasione proprio con Frigeri che da ottima posizione conclude di destro con Ziglioli che respinge negando la gioia della rete al terzino di casa.
Al 23’ però il portiere ospite nulla può sul tocco ravvicinato di Berti che corregge in rete un traversone dalla destra con Salsomaggiore che vede premiato il proprio sforzo con la rete del pareggio.
Galvanizzati dal pari i padroni di casa provano ancora a riproporsi in avanti e lo stesso Berti prova il bis con destro a giro al 28’ che termina a lato.
Anche la Castellana Fontana ha una reazione d’orgoglio, ma nonostante un paio di buone incursioni di D’Aniello sulla sinistra fermate dalla retroguardia di casa, non trova le giuste misure soprattutto dalla propria metà campo ed i locali hanno modo di riproporsi per un finale alla ricerca della vittoria.
Al 30’ è ancora bravo Ziglioli a fermare in uscita bassa lo spunto di Morza, al 34’ ci prova Berti dal limite con mira alta mentre al 36’ la punizione dal limite di Morigoni è deviata in angolo; dagli sviluppi del corner doppio pericolo per la porta piacentina con prima ribattuta della difesa e poi destro a lato di Compiani.
Al 38’ il pericolo arriva da sinistra con Ziglioli che respinge il tiro cross di Di Mauro mentre al 40’ Landi, toccato duro da un avversario, è costretto a lasciare il campo infortunato dopo soli 10 minuti dall’entrata.
La Castellana Fontana soffre, ma regge l’urto dei locali e ringrazia il proprio portiere che al 48’ respinge con bravura la conclusione ravvicinata di Di Mauro consentendo alla propria squadra di portare a casa un punto prezioso conquistato e difeso con grinta contro un Salsomaggiore che recrimina per le occasioni della seconda frazione di partita non sfruttate a dovere. (Cava)

SALSOMAGGIORE-CASTELLANAFONTANA 1-1

SALSOMAGGIORE: Bonati, Frigeri, Morza, Pedretti (72′ Barani), Morigoni, Compaore, Orlandi, Compiani M., Benedini (65′ Di Mauro), Berti, Corbellini (79′ Compiani G.). A disposizione: Bonafini, Fanzaghi, Bonati, Mesoraca, Troiano, Pelati. Allenatore: Bertani

CASTELLANA FONTANA: Ziglioli, Guglielmetti (52′ Turco), Pagani, Fagioli, Marabelli, Mauri, Mandelli (79′ Landi, 88′ Lucchini), Scotti (52′ Rabija), Seghi (63′ Sartori), Cossetti, D’Aniello. A disposizione: Castagnetti, Groppi, Sonlieti, Gazzola. Allenatore: Costa

Direttore di gara: Ferrerio

Reti: Cossetti al 18′ su rig, Berti al 68′

Ammoniti: Morigoni, Orlandi, Seghi, Marabelli, Ziglioli, Rabija, Mauri